Chi siamo

IL MANIFESTO PIRATA

Il Partito Pirata in Italia, riunito in Assemblea Permanente, ha adottato il Pirate Manifesto, già Manifesto del Partito Pirata Europeo.

Preambolo

Noi, Pirati d’Europa, desideriamo una società che accolga e si adegui alla rivoluzione digitale:

Identifichiamo la rivoluzione digitale come un momento di completo rinnovamento delle società umane; e perciò riconosciamo come uno dei nostri obiettivi principali la difesa di Internet come bene comune e servizio pubblico.

Noi desideriamo una società basata sul seguente manifesto:

Diritti civili

La dignità umana è inviolabile. Ognuno ha diritto a vita, libertà, incolumità personale, libertà di pensiero, autodeterminazione e il diritto a partecipare nella società.

Noi, Pirati d’Europa, sosteniamo il più elevato standard dei diritti civili nell’Unione Europea. I diritti di libera associazione, libertà di circolazione e di riunirsi pubblicamente, libertà d’opinione, espressione, e libero accesso alla conoscenza sono tutti essenziali. Chi segnala illeciti di interesse pubblico (whistle-blower) deve essere protetto dalla legge e non soggetto a ripercussioni legali.

Crediamo fermamente che tutte le persone abbiano diritto a un trattamento equo e paritario. Poiché ognuno appartiene a una qualche minoranza, è essenziale che la società rispetti i diritti delle minoranze.

La privacy individuale va tenuta in conto in ogni occasione e deve essere protetta dallo sfruttamento di enti pubblici ed economici.

Cittadinanza attiva e Open Government

Il potere risiede nelle persone. I loro diritti e la loro dignità prevalgono su ogni altra cosa.

Noi, Pirati d’Europa, ci impegniamo per introdurre nuove opportunità di partecipazione democratica e promuovere il loro uso massiccio, perché solo la democrazia può assicurare un equo bilanciamento degli interessi tra i cittadini europei. Le autorità pubbliche dovranno essere incoraggiate a creare strumenti partecipativi e collaborativi per consentire ai cittadini di avanzare proposte e prendere decisioni.

Trasparenza

Trasparenza e responsabilizzazione (accountability) delle istituzioni pubbliche completano una buona regolamentazione sulla protezione dei dati per difendere la privacy. Noi, i Pirati d’Europa, vogliamo sincera trasparenza nelle questioni di pubblico interesse e privacy completa per gli individui. Le autorità pubbliche dovranno pubblicare regolarmente descrizioni di attività e organizzazione, inclusi i cataloghi di tutti i registri amministrativi.

Ognuno ha il diritto di accedere a documentazione e procedimenti a tutti i livelli di governo e alle informazioni disponibili alle rispettive autorità pubbliche. Il rispetto di questo diritto deve essere sottoposto alla vigilanza di un organo rigorosamente indipendente.

Riforma del copyright

Noi, Pirati d’Europa, vogliamo una legge equa e bilanciata sul copyright, basata sugli interessi della società nella sua interezza.

Chiediamo quindi che la copia, la condivisione, l’archiviazione e la fruizione della produzione letteraria e artistica per fini non commerciali vadano non soltanto legalizzate, ma protette dalla legge e attivamente incentivate per migliorare la disponibilità al pubblico di informazioni, conoscenza e cultura, perché questo è un prerequisito per lo sviluppo sociale, tecnologico ed economico della nostra società. Ognuno dovrà essere in grado di fruire e di condividere il patrimonio culturale globale

Il monopolio commerciale dato dal copyright dovrebbe essere riportato a una durata ragionevole. Opere derivate dovrebbero sempre essere permesse, con eccezioni rigorosamente specificate in leggi lasciando minimo spazio alle interpretazioni.

Riforma dei brevetti

I brevetti sono monopoli sostenuti dal governo che ostacolano il libero mercato e rendendo difficile l’innovazione invece di favorirla. I brevetti non dovrebbero essere rilasciati per innovazioni banali, non sostanziali, programmi per computer, modelli di business o qualsiasi cosa eticamente inaccettabile.

Sul lungo periodo deve essere sviluppato un sistema alternativo di supporto all’innovazione per sostituire i brevetti e assicurare che i risultati della ricerca siano di beneficio alla società.

Open Access e Open Data

I risultati di qualsiasi ricerca finanziata con fondi pubblici, completamente o in parte, devono essere pubblicati su giornali scientifici open access o attraverso alti mezzi che li rendano tempestivamente accessibili al pubblico.

Tutti i dati creati per uso pubblico o con l’utilizzo di fondi pubblici, quale che sia la loro provenienza, dovrebbero essere liberamente disponibili al pubblico, a condizione che i dettagli personali non siano rivelati senza il consenso delle persone interessate. Vanno resi disponibili in forma adeguata, comprendendo anche un modulo per il trattamento dei dati. L’accesso non deve essere soggetto a limitazioni dovute a procedure di richiesta, licenze, compensi o componenti tecnologiche.

Neutralità della rete

Tutti dovrebbero avere libero accesso ad Internet e alle altre reti pubbliche di informazione e comunicazione, e avere la possibilità di proteggere tutti i trasferimenti di dati con un buon livello di privacy. Per garantire ciò, noi Pirati d’Europa, sosteniamo una Internet senza discriminazioni, che non permetta a operatori, a governi e ad altri organi di bloccare o favorire certi tipi di applicazioni, di servizi o di contenuti o di limitare l’accesso di queste in base all’ubicazione dell’utente o del mittente.

Software libero e cultura libera

Noi, Pirati d’Europa, sosteniamo la promozione di software che possa essere utilizzato, analizzato, distribuito e modificato da chiunque. Questo cosiddetto Free/Libre and Open Source Software (FLOSS) è essenziale perché gli utenti mantengano il controllo sui loro sistemi, e fornisce un importante contributo al potenziamento dell’autonomia e della privacy di tutti gli utenti.

La cultura libera è un’importante risorsa per l’istruzione e la creatività della società. Combattiamo per promuovere l’attività artistica e la diversità culturale per garantire un ambiente favorevole all’istruzione e alle espressioni artistiche per le nostre generazioni future.